Libertà provvisoria

Dietro di lui canta il coro glorioso dell’arco alpino al mattino presto, il sole è il direttore d’orchestra. Quel canto modula diverse vibrazioni di calore, attraverso i vetri del ristorante, sul suo esile collo scoperto da una nuca rasata e da una maglietta a maniche corte. Sopraffatto dall’armonia musicale del calore a novembre, Karl [...]