Contrasto fra una fanciulla e il suo promesso sposo

Voi ch'avete il cor mio stretto sì in pugno che potreste schiacciarlo con un moto vi prego, mia promessa, a voi m'affido perché negli occhi vostri arde il mio spirto Sì, m'alle mie caviglie non sono ceppi prigioniera non son se non d'amore, voi ben sapete ch'io vi donai il core e le promesse [...]